Loading Events

From the private collection of the eminent Corsini family in Florence, Italy, comes this fascinating exhibition featuring Renaissance and Baroque paintings. (Scroll down for Italian text).

For the first time in New Zealand we will see masterpieces by artists such as Sandro Botticelli, Andrea del Sarto, Caravaggio and Jacopo da Pontormo. The exhibition provides a window on the family’s continuing passion for collecting art, their support of artists, and their ongoing loyalty to the city of Florence, which has prevailed through the devastation of WWll and the inescapable forces of nature during the flood in Florence in 1966.

Auckland Art Gallery Director Rhana Devenport says it is a privilege to exhibit this exceptional collection in New Zealand.

‘Our audiences will have the opportunity to experience the fascinating history of an extraordinary family, who turned their love and passion for art into a true vocation, gathering artworks that spans from the fteenth to the twentieth centuries,’ she says.

Preserved over time, these masterpieces, as well as fascinating historical objects, will demonstrate the period’s celebration of the ne and decorative arts in an immersive Gallery experience.

The story of Florence will also be explored throughout the exhibition. Often called the cradle of the Renaissance, Florence saw a growth of independence in its political, economic and religious spheres. These developments arose from families, such as the Corsini, who strove to in uence the way their city held its place within broader Italian politics.

Portraits, landscape, mythological, daily life and religious paintings, as well as sculpture, works on paper, furniture, costumes, embroidery, games, kitchen equipment and a lavish dining room set for six, will portray the life of this family at the Corsini Palazzo and their patronage of the arts.

The exhibition has been curated by Dr Ludovica Sebregondi with Auckland Art Gallery’s Mary Kisler, Senior Curator, Mackelvie Collection, International Art.

Mary Kisler, who spent time in Italy researching the collection, says the exhibition is a perfect window on the world of Florence, both historically and today.

‘The Corsini Collection has many insights and stories to share about Florence. It tells of a great Italian family, of politics, of the church, of war and wealth and of course it tells the story of their art.’

This exhibition is organised by the Galleria Corsini, Florence; Auckland Art Gallery Toi o Tāmaki; Art Gallery of Western Australia, Perth and MondoMostre, Rome, with the support of the Italian Embassy, the Italian Cultural Institute, Sydney and Dante Alighieri, Auckland.

The Corsini Collection: A Window on Renaissance Florence will be accompanied by a visitor programme and special events that will celebrate Italian culture in the heart of Auckland city.

Exhibition organised by the Galleria Corsini, Florence, Auckland Art Gallery Toi o Tāmaki, Art Gallery of Western Australia and MondoMostre, Rome.

Admission:

Adult: $19, Concession: $15
Members and Children 12 and under FREE

 

 

Sandro Botticelli and workshop: Madonna and Child with Six Angels, circa 1500 Mixed media (tempera and oil) on board, Galleria Corsini, Florence

La vita e le opere d’arte di una dinastia fiorentina verranno esposte presso la Auckland Art Gallery Toi o Tāmaki nella nuova mostra intitolata The Corsini Collection: A Window on Renaissance Florence (La Collezione Corsini: una finestra sulla Firenze rinascimentale), che aprirà sabato 2 settembre 2017.

La mostra, tratta dalla vasta collezione d’arte privata dell’illustre famiglia Corsini di Firenze, include dipinti del Rinascimento e del Barocco, tra i quali opere di Botticelli, Caravaggio, Andrea del Sarto e Pontormo.

Sarà la prima volta che queste opere d’arte saranno esposte fuori dall’Italia e che una collezione privata fiorentina verrà esibita in Aotearoa Nuova Zelanda

La Collezione Corsini è una finestra sulla passione costante per l’arte della famiglia Corsini e la sua continua devozione alla città di Firenze, che è rimasta intatta attraverso la distruzione portata dalla seconda guerra mondiale e dall’alluvione del 1966 nella città toscana. Secondo la direttrice della Auckland Art Gallery, Rhana Devenport, è un privilegio esporre una collezione cosi eccezionale in Nuova Zelanda. La stessa dice:

‘I nostri visitatori potranno vivere la storia affascinante di una famiglia straordinaria, che ha trasformato il suo amore e passione per l’arte in una vera e propria vocazione, collezionando opere d’arte che vanno dal XV al XX secolo

Questi capolavori preservati nel tempo, insieme ad affascinanti cimeli storici, sono testimoni della celebrazione delle belle arti e delle arti decorative di questo periodo, e trasformeranno la galleria in un ambiente immersivo.

Attraverso la mostra viene esplorata anche la storia di Firenze. La città, spesso chiamata la culla del Rinascimento, vide una crescita della sua indipendenza nella sfera politica, economica e religiosa. Questo sviluppo fu favorito da alcune famiglie, come i Corsini, che con i loro sforzi ne cementarono il ruolo nell’ambito della politica italiana.

La vita della famiglia a Palazzo Corsini e il suo patrocinio delle arti sono riprodotti attraverso ritratti, paesaggi, mitologia, vita di ogni giorno e temi religiosi, cosi come sculture, opere su carta, arredamento, costumi, ricami, giochi, utensili da cucina e un sontuoso arredamento da sala da pranzo per sei persone.

La mostra è stata curata dalla dott.sa Ludovica Sebregondi insieme alla curatrice principale dell’Art Gallery Mary Kisler.

Secondo Mary Kisler, che ha trascorso del tempo in Italia per studiare la collezione, la mostra è la finestra perfetta sul mondo di Firenze, sia storico che odierno.

‘La collezione Corsini offre molti spunti e storie da condividere su Firenze. Racconta di un’importante famiglia italiana, della politica, della chiesa, della guerra e del potere e naturalmente della sua arte.’

L’esibizione è organizzata dalla Galleria Corsini di Firenze, dall’Auckland Art Gallery Toi o Tāmaki, dall’ Art Gallery of Western Australia di Perth e da MondoMostre di Roma in collaborazione con l’Ambasciata Italiana, l’Istituto Italiano di Cultura di Sydney e la Società Dante Alighieri di Auckland.

The Corsini Collection: A Window on Renaissance Florence sarà accompagnata da un programma per i visitatori e da eventi speciali per celebrare la cultura italiana nel cuore della città di Auckland.

La mostra è un’esclusiva dell’Auckland Art Gallery Toi o Tāmaki in Nuova Zelanda e si sposterà successivamente alla Art Gallery of Western Australia di Perth, dove sarà allestita dal febbraio 2018.

Florentine painter after Francesco Rosselli: The Execution of Savonarola and Two Companions at Piazza della Signoria, 16th century oil on canvas, Galleria Corsini, Florence